Contatti

NOI ROBOTS

Roberto Molinelli

Roberto Molinelli nasce a Genova nel 1961. Dopo il Liceo Artistico inizia la sua attività professionale come decoratore-scenografo nel settore del turismo. Nel 1986 si trasferisce a Roma, dove comincia da subito a collaborare con la Zed S.F.X., società di effetti speciali con la quale realizza installazioni ed oggetti per il cinema la pubblicità e il teatro. Dal 1989 affianca a questa anche l’attività di attrezzista occupandosi dell’allestimento di numerose fiction, film e programmi TV. Nel carnet delle collaborazioni nell'ambito cinematografico-televisivo-alta moda di Molinelli troviamo una lunga e proficua collaborazione con Makinarium - Leonardo Cruciano Cinecittà Studios e la progettazione e realizzazione del costume-armatura per il film Copperman di Eros Puglielli con Luca Argentero.

Abbandonati gli effetti speciali da qualche anno (a parte richieste occasionali) principalmente oggi lavora come attrezzista parallelamente all’attività di scultore che svolge nel suo laboratorio a Castelnuovo di Porto. Le opere di Molinelli sono realizzate con oggetti di varia natura che vengono sapientemente combinati progressivamente, senza disegni preparatori, fino alla realizzazione dell'opera.

DEPTH INSTANCES

Quadri di Davide di Donna
Fotografie di Luciano Campani

Durante l'inaugurazione Live Painting di Davide Di Donna sonorizzato e ispirato dalle scelte musicali di Luciano Campani. Una collaborazione artistica a 360 gradi per un itinerario suggestivo e straniante.

Arti molto diverse ma in qualche modo convergenti tra loro, da un lato si vuole ritrarre una sorta di sofferenza del mondo con queste immagini di strade, invece dall'altra parte quella fotografica si cerca di immortalare in uno scatto il subconscio; una realtà deformata, distorta, e i vari mostri che ci sono dentro di noi.

CIAO, IO ESCO

Presentazione del libro "Ciao, io esco" di Arianna Giannini
con Monica Fradelizio e Nella Trapani

Venerdì 28 ottobre alle ore 18:00 si terrà, presso Caffè Rosmini, la presentazione del libro di Arianna Giannini “Ciao, io esco”. Durante l’incontro l’autrice dialogherà con Monica Fradelizio. A seguire, letture dei brani a cura di Nella Trapani.

In un mondo parallelo al nostro, una potente multinazionale chiamata Oneiroi, si appropria dell'energia onirica di soggetti umani scelti per il loro alto potenziale, fornendo loro sogni artificiali. Camilla, agente capace e fedele, crede ciecamente nella missione dell'azienda, finché non le viene assegnato Cesare, un soggetto dal massimo potenziale onirico: l'attrazione che prova per l'uomo e un'indagine sul nebuloso passato dell'azienda, che ha avuto tra le sue cavie illustri Leonardo Da Vinci, Paul McCartney e il celeberrimo Vincent van Gogh, la spingeranno a rivedere i propri ideali e la metteranno di fronte a una scelta difficile e coraggiosa.

SIGNS AND WORDS

FULL ART EXHIBITION

Nell'ambito delle manifestazioni per la Festa dell'Uva 2022 di Masera, Wide Art V.C.O. presenta: Signs and words. Un'esposizione artistica a 360 gradi che vede la partecipazione di numerosi artisti, locali e non, tra pittrici, pittori, fotografi, fotografe, scrittrici e scrittori. Inaugurazione con DJ set mercoledì 7 settembre alle ore 18:00 presso l’ Oratorio di Sant’Abbondio a Masera. La mostra sarà visitabile fino al 12 settembre dalle 18:00 alle 22:00. Evento in collaborazione con Festa dell'Uva Masera, Caffè Rosmini Domodossola e Florilegium - Botanical Atelier

MONERE

Disegni di Enrico Musenich
Testi di Matteo Giomi

Nell’arco di quarantacinque anni associando e spesso miscelando le proprie esistenze, un artista vero e uno scrittore avventizio, rimandano e tergiversano l’idea di portare a termine un progetto comune. Troppo spesso presi, impegnati e coinvolti in altri compiti più determinanti, quali scherzare, battibeccare e bere, i due personaggi dilazionano questo impegno. Forse non ci credono, forse ci credono troppo. In ogni caso sanno di poter aspettare, di non avere alcuna intenzione di cedere alla fretta o a un artificio forzato. Le esistenze così fluiscono o inciampano, a turno o contemporaneamente. Da una leggera e mutevole adolescenza approdano ad una adulta, multiforme maturità, più attenta, più espressiva e quanto mai curiosa. Tocca ad uno dei due, il più virtuoso, tradire quell’attesa, rubare le parole all’altro, trasformandole in impeto e istinto creativo e poi stupendamente e sfacciatamente fargliene dono. Le parole e le matite, i segni e il sarcasmo, senza premeditazione, in maniera spudorata e colposa, compiono il crimine e tutto finisce. Per cominciare davvero.

FLORILEGIUM

"Radici, foglie e fronde di un progetto visionario"

In collaborazione con "Florilegium - botanical atelier" di Domodossola, Wide Art presenta un progetto dedicato al mondo vegetale. Cinque fotografi, ognuno secondo la propria personale visione e il proprio stile, catturano e interpretano le composizioni vegetali, il lavoro e l'atelier di Rafael Tassera. "Il risultato è un ritratto delicato del mondo di Florilegium e delle sue originali creazioni la cui essenza è ritratta qui in diverse sfumature che incarnano le personalità dei singoli fotografi.

CORSO DI SCRITTURA

CORSO SCRITTURA CREATIVA FEBBRAIO 2022

Docente: ARIANNA GIANNINI si laurea alla Statale di Milano in scienze umanistiche per la comunicazione, dopo di che vince una borsa di studi per un master in giornalismo di inchiesta a Roma. Questo percorso formativo la porterà, dopo numerose collaborazioni, tra le quali con il giornalista d’inchiesta Franco Francassi per Popoff Globalist e la testata nazionale today.it, ad approdare alla redazione di Giovanni Minoli per il programma “Faccia a Faccia” - La7. Il suo viaggio nel mondo del giornalismo però ha radici più lontane: a 18 anni infatti inizia a scrivere come freelance per la testata Eco Risveglio, con la quale collabora tutt’oggi.